Tessuteka

Tessuteka

Tessuti da oltre venticinque anni

La collezione a portata di un click. Pochi, rapidi passaggi per distendere sullo schermo tutte le proposte stagionali, con un’istantaneità preziosa e con una virtualità che si mette alle spalle ogni eventuale restrizione e opportuna prudenza.

Un nuovo modo di presentare le collezioni, in piena sintonia con un settore che da tempo ha scelto di trasferire sui social buona parte degli eventi più rappresentativi. Sfilate incluse. 

Aspetto, struttura,  composizione e peso potranno essere valutati nella verità di un foto ad alta risoluzione. E nell’istantaneità di una connessione veloce. La nuova funzionalità consente di esaminare colori, prezzi e disponibilità. E a questo prima passo in remoto, potrà seguirne un altro più concreto, con l’acquisizione di una referenza fisica, in pochi e semplicissimi passaggi. Un piccolo fazzoletto. O magari un taglio di prova. Sempre e solo con click.

Il loro posto è proprio al centro dello stabilimento, in una luminosa teca di vetro che pone la storia di Beste sotto gli occhi di tutti. Sono migliaia di tessuti e colori; il sedimento di una vicenda tecnica e creativa che si indirizza a tagliare il traguardo dei trent’anni. Sono la solida base su cui l’azienda costruisce, ogni giorno, il proprio futuro.

Il termine Tessuteka identifica la struttura, ne sottolinea il carattere di completezza ed organicità, soprattutto definisce la sua missione: farsi strumento indispensabile di conoscenza e di sviluppo. Con un raggio di utenza che si va progressivamente allargando. Prima i designer interni, poi lo staff commerciale, quindi i clienti. E in futuro anche le scuole e i centri di formazione.

Al momento nella Tessuteka sono raccolti più di 26mila articoli e colori, per un totale di 13mila tessuti greggi diversi, suddivisi in 56 stagioni, a partire da quella della primavera estate del ‘93. Il materiale è stato raggruppato in 19 tipologie ma presto il motore di ricerca consentirà di percorrere la raccolta secondo ulteriori linee di consultazione: le fibre, l’armatura, il peso, le caratteristiche di finissaggio, gli ambiti di utilizzo e le funzionalità.